GeoDati

Dati territoriali aperti

I dati territoriali costituiscono l’elemento conoscitivo di base per tutte le politiche per la gestione del territorio. La conoscenza del mondo reale, nei suoi aspetti, è determinante sia come strumento di sviluppo sia come supporto alle decisioni in numerosi campi come le politiche di sicurezza, la protezione civile, la pianificazione territoriale, i trasporti, l’ambiente. 

Tali dati devono essere documentati nel Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali (RNDT) sulla base del relativo profilo di metadati e delle guide operative. Come previsto dall’art. 59 del CAD il RNDT, catalogo dei dati territoriali e relativi servizi, rappresenta il servizio nazionale di ricerca di riferimento anche ai fini della implementazione Direttiva INSPIRE; per questo motivo i dati pubblicati nel RNDT confluiscono nel geoportale europeo di INSPIRE. 

Quando i dati territoriali sono anche aperti, cioè rispondono ai requisiti (giuridico, tecnologico ed economico) previsti dal CAD e dalla normativa vigente, non è richiesta la loro documentazione anche nel catalogo dati.gov.it in quanto una specifica funzionalità del RNDT consente, in modo automatico, di trasformare i metadati geografici nello standard DCAT-AP_IT.

Questo è possibile grazie alla specifica europea GeoDCAT-AP che definisce le corrispondenze tra metadati geografici (basati sugli standard ISO 19115 e TS 19139) e le proprietà definite in DCAT-AP. In relazione a tale specifica, sono state definite da AgID le linee guida nazionali con riferimento ai profili di metadati RNDT per i dati territoriali e  DCAT-AP_IT per i dati aperti.

Sulla base di queste regole tecniche, i dati territoriali aperti documentati nel RNDT sono resi accessibili attraverso le funzionalità tipiche del catalogo nazionale dei dati aperti, dati.gov.it.

Inoltre, espandendo la sezione “Esplora i dati del geocatalogo” presente in homepage, si può accedere ai dati geografici aperti anche attraverso i cluster tematici definiti nell'ambito di INSPIRE, ovvero i 9 raggruppamenti dei temi INSPIRE, la cui associazione è riportata di seguito.

L’identificazione dei dati aperti nel RNDT si basa sulla dichiarazione di una licenza aperta o di condizioni d’uso assimilabili a licenza aperta, indicata nei pertinenti metadati e/o sulla indicazione, tramite apposita parola chiave, che il dato considerato è anche un dato aperto.

La classificazione dei dati territoriali aperti del RNDT secondo i temi DCAT-AP (visualizzati in homepage) si basa sulle corrispondenze, definite anch’esse a livello europeo nell’ambito delle attività collegate a GeoDCAT-AP, tra i suddetti temi e le categorie tematiche di INSPIRE.

 

Cluster tematici

Temi INSPIRE

Biodiversità e Aree sottoposte a gestione

Distribuzione delle specie

Habitat e biotopi

Regioni biogeografiche

Siti protetti

Zone sottoposte a gestione/limitazioni/regolamentazione e unità con obbligo di comunicare dati

Copertura del suolo e Utilizzo del Territorio

Copertura del suolo

Utilizzo del territorio

Dati di base topografici e catastali

Edifici

Idrografia

Indirizzi

Nomi geografici

Parcelle catastali

Reti di trasporto

Unità amministrative

Elevazione, Orto immagini, Sistemi di Riferimento, Griglie geografiche

Elevazione

Orto immagini

Sistemi di coordinate

Sistemi di griglie geografiche

Impianti e Servizi di pubblica utilità

Impianti agricoli e di acquacoltura

Produzione e impianti industriali

Servizi di pubblica utilità e servizi amministrativi

Mare e Atmosfera

Condizioni atmosferiche

Elementi geografici meteorologici

Elementi geografici oceanografici

Regioni marine

Monitoraggio e Osservazioni ambientali

Impianti di monitoraggio ambientale

Scienze della Terra

Geologia

Risorse energetiche

Risorse minerarie

Suolo

Zone a rischio naturale

Statistica

Distribuzione della popolazione — demografia

Salute umana e sicurezza

Unità statistiche