Open Data del Trentino in evidenza sul Portale europeo dei dati

Pubblicato il: Venerdì 04 Novembre 2016

Oltre a raccogliere e catalogare i dati aperti del settore pubblico disponibili sui portali open data dei Paesi europei, il Portale europeo dei dati promuove la cultura dei dati aperti fornendo una serie di informazioni riguardanti la qualità dei dati esposti e i vantaggi del loro riutilizzo. Tra le iniziative promosse dalla Portale europeo dei dati in questo senso ci sono, ad esempio, la recente pubblicazione del secondo rapporto Open Data Maturity in Europe, l’apertura della sezione Open Data Events in Europe e il costante aggiornamento della Metadata Quality Dashboard.

 

Con la Metadata Quality Dashboard (Cruscotto della qualità dei metadati) il Portale europeo dei dati rende disponibile una analisi aggiornata settimanalmente dello stato dei dati europei articolata sulla base di tre criteri: accesso ai cataloghi dei dati, la leggibilità dei dati da parte di applicazioni informatiche (machine-readable data), conformità dei metadati alla specifica DCAT-AP. Dall’ultimo aggiornamento della Metadata Quality Dashboard il datastore della Provincia autonoma di Trento (dati.trentino.iT9. risulta al primo posto con riferimento  ai criteri di  accessibilità e  rilascio di dataset machine readble.

 

 

Online dal 2012 il catalogo Open Data del Trentino espone più di 5.000 dataset in formato aperto aggregando a sua volta i dati degli enti presenti sul territorio provinciale in un unico punto di accesso. Il catalogo Open Data del Trentino è gestito da un gruppo di progetto composto da esperti nelle diverse aree tematiche coinvolte (quali la raccolta, l'analisi e la modellazione dei dati, la semantica e correttezza giuridica del processo di apertura, l’impatto organizzativo. Il software utilizzato per la catalogazione e l’esposizione dei dati è CKAN, progetto open source sviluppato dalla Open Knowledge International, attraverso cui è possibile inoltre interrogare il catalogo tramite API.