Open Data Charter, verso una nuova carta internazionale dei dati aperti

Pubblicato il: Lunedì 05 Ottobre 2015

Nata nel 2013 su iniziativa del forum G8, l’Open Data Charter è una carta condivisa e firmata da Stati Uniti, Giappone, Germania, Francia, Regno Unito, Italia, Canada e Russia con la finalità di portare al centro del dibattito internazionale il tema dei dati aperti e, insieme, di far convergere i Governi degli otto paesi firmatari sull'adozione di principi comuni a sostegno delle politiche di apertura dei dati.

Nel maggio del 2015 il Governo del Canada, il Governo del Messico, The International Development Research Centre / Open Data for Development, The World Wide Web Foundation e Omidyar Network in collaborazione con altre organizzazioni internazionali che presidiano il tema del governo aperto, hanno promosso un percorso partecipato e condiviso di rilancio della Open Data Charter, iniziato durante la Conferenza Open Data Internazionale di Ottawa. La successiva fase di definizione della nuova versione della Open Data Charter si è svolta online, attraverso una consultazione online, conclusa nell’agosto 2015, che ha portato alla presentazione di oltre 350 commenti, provenienti da tutto il mondo. Durante tutto il processo di definizione partecipata della Open Data Charter l’Italia è stata rappresentata dall’Agenzia per l’Italia digitale (AgID).

Tutti i contributi arrivati da parte dei Governi, degli esperti, delle organizzazioni multilaterali, della società civile e del settore privato, hanno contribuito a definire l’attuale versione della Open Data Charter focalizzata su sei principi cardine per il rilascio dei dati:
1. Open by Default
2. Tempestivi e completi
3. Accessibili e usabili
4. Comparabili e interoperabili
5. Volti ad una migliore la Governance e il coinvolgimento dei cittadini
6. Volti allo sviluppo inclusivo e all'innovazione

Nel prossimo futuro il gruppo di lavoro internazionale che presidia lo sviluppo della Open Data Charter si concentrerà sulla promozione dei principi della Carta e su coinvolgimento di tutti i soggetti interessati a impegnarsi nel processo di adozione.

Maggiori informazioni sulla Open Data Charter sono disponibili al sito opendatacharter.net