Open data 2019, indagine sul grado di maturità dei dati e attuazione direttiva psi

Pubblicato il: Lunedì 08 Aprile 2019

Già da qualche anno la Commissione europea ha avviato un'azione finalizzata al rilevamento del grado di maturità degli open data e sullo stato di attuazione della direttiva Public Sector Information (PSI) negli Stati membri, di cui è attualmente in discussione la proposta di revisione (Il percorso di revisione della Direttiva sul riutilizzo dell'informazione del settore pubblico).  I risultati di detta indagine rappresentano peraltro la base di riferimento per l’elaborazione dell’Open data Maturity Report, con il quale viene appunto rappresentato lo stato di avanzamento delle politiche di open data nei vari Paesi della UE.

In relazione a tale iniziativa comunitaria l’Agenzia per l’Italia Digitale, in qualità di centro di competenza nazionale in tema di open data, intende procedere, come negli anni scorsi, alla raccolta delle informazioni utili rispetto alle succitate finalità, mediante il coinvolgimento delle amministrazioni di livello centrale, regionale e locale.

Come previsto dal Piano Triennale ICT 2019-2020, l’obiettivo è quello di consolidare la partecipazione italiana a tale iniziativa europea e reperire elementi quanto più completi e dettagliati atti a descrivere il reale stato di attuazione delle politiche di open data in Italia che rappresentano peraltro un significativo contributo al buon posizionamento dell’Italia nel succitato Open data Maturity Report.

In coerenza con la specifica Linea di azione (LA21) del succitato Piano triennale è stato quindi predisposto il questionario “Indagine sul grado di maturità degli open data 2019” a cui tutte le Amministrazioni sono invitate a partecipare, entro mercoledì 8 maggio 2019