Tra febbraio e marzo 2015 tre grandi eventi nazionali sull'open data

Pubblicato il: Mercoledì 04 Febbraio 2015

Inverno fitto di eventi per l’open data italiano, qui di seguito raccogliamo i tre principali:

 

3ᵃ Conferenza OpenGeoData Italia

La 3ᵃ Conferenza OpenGeoData Italia ha per titolo "Dati geografici: l'Open Data consapevole", e si terrà a Roma il 19 febbraio 2015. Tanti gli interventi, divisi in una plenaria di scenario sull'Open Data consapevole, una sessione dedicata ai dati per l'infomobilità ed ai relativi sviluppi software, una sessione dedicata alle applicazioni e un tavolo di lavoro convocato dall'AgID sugli Open Data geografici. La Conferenza è inserita nel programma dell'Open Data Day 2015.
 

Data: 19 febbraio 2015

Luogo: Roma

Link: www.opengeodata.it

 

 

International Open Data Day

International Open Data Day italiano si pone il compito di affrontare i primi problemi reali che iniziano ad emergere nell’adozione di standard unici per i dati aperti e nella definizione di protocolli di qualità da rispettare. Inoltre l’Open Data Day sarò occasione per fare una valutazione concreta sui vantaggi reali – anche economici – che dai dati aperti sono venuti finora a cittadini, associazioni, imprese e amministrazioni. L’IODD 2015 può essere anche l’occasione per soffermarsi, in maniera rigorosa ma costruttiva, sulle problematiche concrete, sui domini specifici, sugli attori reali.
 

L’International Open Data Day è un raduno di cittadini in tutte le città di tutto il mondo di scrivere applicazioni, liberare i dati, creare visualizzazioni e pubblicare le analisi usando i dati pubblici aperti per mostrare il sostegno e incoraggiare l'adozione delle politiche valorizzazione del patrimonio informativo pubblico attraverso l’open data da parte dei governi locali, regionali e nazionali di tutto il mondo. Maggiori informazioni sull’evento internazionale sono disponibili sul sito opendataday.org
 

All’evento Hub di Roma, come ogni epizone dell’International Open Data Day italiano, sono collegati altri eventi che si svolgeranno in altre citta italiane:

 

Mercoledì, 18 Febbraio 2015

  • Livorno – Hackaton “opendata per la città, il territorio e l’ambiente”

 

Giovedì, 19 Febbraio 2015

  • Roma – seconda Conferenza OpenGeoData

 

Venerdì, 20 Febbraio 2015

  • Salerno – ODDUnisa 15

 

Sabato, 21 Febbraio 2015

  • Roma – hub event
  • Matera – south hub event
  • Reggio Calabria
  • Torino
  • Trento

 

 

Data: Sabato, 21 Febbraio 2015

Luogo: Roma

Link all’Open Data Day Italia: opendataday.it

Link al wiki degli Open Data Day nel mondo: wiki.opendataday.org/2015/City_Events

hashtag: #oddit15

 

 

Il terzo raduno di Spaghetti Open Data

Il terzo raduno di Spaghetti Open Data si chiama SOD15 e si tiene a Bologna il 27, 28 e 29 marzo 2015. Se hai a cuore il tema dei dati aperti, e se ti senti almeno un po' civic hacker è il posto giusto per te, chiunque tu sia e qualunque cosa tu sappia o non sappia fare. Su Spaghetti Open Data ci sono sviluppatori, giornaliste, funzionari pubblici, ricercatrici, giuristi, attiviste, studenti e un bel po' di semplici curiosi di tutti i sessi e tutte le età. Assolutamente chiunque sia interessato agli open data è benvenuto. Per iscriverti, vai qui e segui le istruzioni. Il programma della tre giornate è articolato come segue:

  • Venerdì 27 si terrà una conferenza di aggiramento sulle cose più importanti che sono successe nell'ultimo anno nel mondo degli open data.
  • Sabato 28 è dedicato al civic hackathon dedicato non solo alla produzione di software, ma anche su analisi di leggi e normative o azioni di monitoraggio civico. Qualunque persona interessata al tema può esserne protagonista, anche se non sa programmare.
  • Domenica 29 è in fine dedicata alla formazione per la comunità. Sarà accessibile anche a principianti assoluti, e il suo obiettivo è rendere tutti in grado di "fare delle cose con i dati"

Data: 27, 28 e 29 marzo 2015.

Luogo: Bologna

Link: www.spaghettiopendata.org/page/benvenut-sod15

hashtag: #SOD15