Comune di Cagliari: dati di bilancio in formato aperto

Pubblicato il: Lunedì 10 Settembre 2012

Un’altra importante realtà comunale ha puntato sui dati aperti come nuovo modello di trasparenza e sviluppo, si tratta del Comune di Cagliari che da pochi giorni ha lanciato una nuova sezione del sito istituzionale su ‘Open Data & Open Service’.

I dataset

Per il momento sono stati pubblicati e resi disponibili tre dataset, ma si tratta di un’azione comunque rilevante considerata l’importanza delle informazioni dalle quali si è deciso di partire, infatti, sono stati diffusi in modalità aperta i dati su:

 

I formati utilizzati fino ad ora sono il CSV (Comma-separated Values) e l’XML (eXtensible Markup Language). Verosimilmente verranno pubblicati altri dati in formato aperto, ma l’iniziativa – ancora in fase iniziale – già rappresenta uno stimolo forte soprattutto in termini di trasparenza.

Riutilizzo dei dati

Per promuovere il riutilizzo dei dati, sul sito sono disponibili le API (Application Programming Interface) di accesso, un aspetto in grado di incentivare e semplificare lo sviluppo di applicazioni evolute basate sulle informazioni rilasciate dal Comune.

Il Comune di Cagliari espone sul proprio portale anche le funzioni di accesso ai dati nella modalità Open Service. Queste funzioni, chiamate A.P.I. (acronimo di Application Programming Interfaces) sono destinate ad un uso avanzato dei dati, e consentono lo sviluppo di applicazioni software che le richiamano al loro interno.

Altro tassello importante è la licenza d’uso applicata, la IODL 2.0, la licenza d’uso più utilizzata dalle pubbliche amministrazioni che hanno già avviato iniziative di apertura dei dati e che permette il riutilizzo delle informazioni anche per scopi commerciali.

 

 

Fonte: Comune di Cagliari