5000 dataset nel catalogo Dati.gov.it

Pubblicato il: Martedì 29 Ottobre 2013

La distanza numerica tra i dataset catalogati su dati.gov.it e quelli rilevati e presentati nella nostra infografica si è finalmente ridotta. Nuove funzioni di ricerca e visualizzazione accompagnano questo importante passo in avanti.

 

Come è facile rilevare nell’infografica il trend di apertura dei dati ha una crescita costante. Aumentano i dataset e aumentano le amministrazioni. Circa 100 enti, il doppio di un anno fa, hanno pubblicato il loro repository o una pagina dedicata ai dati aperti.

 

Per dati.gov.it il compito di raccogliere in un unico catalogo tutti i dataset non è stato facile in assenza di standard di pubblicazione e interoperabilità. 20 amministrazioni pubblicano, con una proporzione paretiana perfetta, l’80% dei dati. Peccato che ognuna usa tecnologie e regole semantiche diverse. Sono pochi i casi di riuso di piattaforme per la gestione dei dataset. Sono pochi i cataloghi accessibili attraverso API.

 

Grazie al lavoro straordinario di Sciamlab , una startup che ha messo a punto un sistema di indicizzazione dei cataloghi, è stato possibile superare questi limiti. Sciamlab ha deciso di mettere a disposizione di tutti i dati raccolti su http://www.opendatahub.it/

 

A questo si aggiunge una importante collaborazione che abbiamo avviato con le amministrazioni (Istat e INPS per prime) per alimentare il catalogo direttamente attraverso API compatibili con lo standard CKAN.

 

Questa strada è aperta per tutti gli enti che vogliono garantire un aggiornamento costante del catalogo nazionale. Per maggiori informazioni contattate lo staff di redazione