Settimana dell’amministrazione aperta e Open Data Day 2017, un calendario fitto di eventi

Pubblicato il: Lunedì 27 Febbraio 2017

Inizia il 4 marzo una settimana densa di eventi, sia online che in presenza, dedicati ad approfondire il tema dei dati aperti e più in generale su tutti i temi legati all’open government.

 

Venerdì 4 marzo si svolge la quinta edizione dell’International Open Data Day 2017, evento internazionale di confronto, scambio di idee e sviluppo di progetti che incoraggino l'adozione di politiche di dati aperti nei Governi, imprese e società civile. Nello stesso giorno prenderà il via la Settimana dell’Amministrazione Aperta, promossa dal Dipartimento Funzione Pubblica nell’ambito di Open Government Partnership Italia, che prevede sette giorni di iniziative dedicate a sviluppare la cultura e la pratica della trasparenza, della partecipazione e dell’accountability sia nelle amministrazioni pubbliche che nella società.

 

Sono previsti seminari, hackathon, dibattiti pubblici, webinar, pubblicazione di documenti e report, rilascio di dataset in formato aperto e altre iniziative volte a mettere a disposizione di cittadini e pubbliche amministrazioni strumenti utili ad attuare i principi dell’Open Government. Iniziative rivolte a diffondere la cultura e la consapevolezza dell’importanza del processo di trasformazione in atto,  ribadendo la centralità del contributo di ognuno e i vantaggi che ne derivano. I lavori della Settimana dell’amministrazione aperta possono essere commentati e seguiti su Twitter con l’hashtag #SAA2017.

 

Mercoledì 8 marzo, tra le iniziative previste nella Settimana dell’amministrazione aperta, si volge il webinar Come organizzarsi per gli open data, che vuole essere occasione per approfondire le differenti tipologie di approccio al tema dei dati da parte della pubbliche amministrazioni italiane ed europee, per presentare la nuova versione del Portale nazionale dei dati aperti dati.gov.it e per fare il punto sull'impatto economico che i dati (pubblici) di tipo aperto stanno generando in Italia.