I webinar di Dati.gov.it: tre nuovi seminari online sui dati aperti

Pubblicato il 01/03/2013

Ripartono a marzo, con tre nuovi appuntamenti, i seminari online di Dati.gov.it dedicati ai temi dell’open data e dell’open open government. I webinar di Dati.gov.it nascono con l’idea di divulgare la cultura del governo aperto e dell’open data presso le pubbliche amministrazioni che vogliono approfondire questi temi; per i cittadini incuriositi dalla possibilità di nuove forme di partecipazione e di dialogo con le istituzioni; e per le imprese interessate a nuove forme di business attraverso riutilizzo creativo dell’informazione pubblica.


Come di consueto i seminari si svolgeranno di giovedì dalle 12.00 alle 13.30, sono gratuiti e aperti a tutti (fino ad esaurimento posti) e -  a seguito di ogni webinar - i materiali e le registrazioni saranno rese disponibili su Innovatori PA – Gruppo Dati aperti. Di seguito il programma dei prossimi tre webinar:

 

07/03/2013 - Introduzione ai dati aperti.

Seminario online che introduce, con un linguaggio semplice e immediato, al tema dell’open data e più in generale al riuso dell’informazione pubblica nel panorama italiano, citando esempio, casi studio e buone partiche nel panorama nazionale e internazionale.

Relatori: Gianfranco Andriola

Iscrizione 


 

14/03/2013 - Trasparenza nella gestione dei fondi strutturali: OpenCoesione e Data Journalism.

La prima parte del seminario online è dedicata ad Open Coesione , iniziativa voluta dal Ministro per la Coesione Territoriale, che si pone lo scopo di mette i dati in formato aperto delle politiche di coesione a disposizione dei cittadini, delle amministrazioni italiane ed europee, dei ricercatori, dei media, degli analisti delle politiche, affinché possano valutare l’efficacia e la coerenza dell’impiego delle risorse disponibili e contribuire  al corretto orientamento dei processi di programmazione e attuazione. Nella seconda parte  invece vedremo uno dei canali “naturali” di riuso delle informazioni rilasciate da OpenCoesione: il data journalism, cioè l’approccio alla narrazione giornalistica -  metà tra ricerca e inchiesta - che fa un uso intensivo di database, mappe digitali e software per analizzare, raccontare e visualizzare un fenomeno o una notizia.

Relatori: Carlo Amati,  Federico Tomassi, Luigi Reggi, Fabrizio Cobis ed Elisabetta Tola.

Iscrizione 

 

21/03/2013 - Open data nei comuni

Il seminario online si propone di raccontare come il Comune di Bari e quello di Venezia si sono organizzati per pubblicare i propri dati in  formato  aperto, approfondendo quali sono i principali obiettivi che si sono  posti, quali scelte tecnologiche che hanno preso, quali le criticità incontrate, quali i riscontri che  arrivano dal  territorio.

Relatori: Antonio Cantatore, Luca Corsato

Iscrizione 

 

Come si partecipa

I Webinar si svolgono su una piattaforma per la formazione a distanza che permette la comunicazione in modalità sincrona, l’interazione tramite chat, la condivisione di documenti, la visualizzazione di slide.  
Per partecipare è necessario disporre di un collegamento a Internet, un browser (Internet Explorer, Firefox o altro), una versione aggiornata di Adobe Flash Player e una cuffia. Per verificare che il proprio computer sia correttamente configurato per il collegamento alla piattaforma di collaborazione a distanza, prima del Webinar è possibile eseguire un rapido test di connessione. In caso di esito negativo della verifica, vengono fornite delle semplici istruzioni per risolvere gli eventuali problemi riscontrati.

 

Per informazioni

È possibile richiedere maggiori informazioni riguardo ai webinar sull’open data attraverso il form Scrivi alla redazione.